.

.

giovedì 26 aprile 2018

Il giorno delle polemiche

Non passa 25 aprile senza polemiche. E' il giorno preferito di quelli che lavorano per confondere le idee. Quelli che c'erano ideali in ambo gli schieramenti,


venerdì 30 marzo 2018

Un grandissimo politico

Grillo l'ha detto in maniera perentoria, come sua abitudine (e come è normale che sia per chi detiene la verità in tasca): "Di Maio è un grandissimo politico".


giovedì 29 marzo 2018

L'avvicinamento del PD ai ceti deboli

Nelle varie analisi del dopo voto degli iscritti del PD (eh sì, la specie degli iscritti al PD non si è ancora estinta), che un certo risalto hanno avuto sui giornali,


giovedì 1 marzo 2018

Inchiesta da standing ovation

Diversi commentatori hanno scritto sull'inchiesta dei giornalisti di Fanpage. Più in particolare, hanno scritto sui metodi poco ortodossi da essi adottati.


martedì 20 febbraio 2018

I vantaggi della libera concorrenza

Calenda vola a Bruxelles per valutare se il trasferimento di un'azienda perfettamente funzionante in un altro paese dell'Unione Europea violi le regole europee.


domenica 18 febbraio 2018

Il leader più "competente"

Stando a un sondaggio di Skuola.net, il leader più competente secondo i giovani di meno di 25 anni è Salvini. Sì, anch'io ho dovuto rileggere la frase nel dubbio di aver capito male.



lunedì 5 febbraio 2018

Il compagno Casini

Chi glielo doveva dire a Casini, il moderato Casini, il chiesastico Casini, di ritrovarsi candidato in un partito di sinistra laico e progressista,


domenica 21 gennaio 2018

La nemesi democratica

Prendete uno arrivato a fare il capo del governo e deciso a rimanerci, a quanto diceva, per una decina d'anni (ma, conoscendolo, probabile che pensasse di rimanerci a vita),

giovedì 7 dicembre 2017

26000 mail

A distanza di un anno dal referendum se ne vanno Alfano e Pisapia. Si dissolve dunque nel migliore dei modi lo "scenario da incubo" evocato da quest'ultimo.


mercoledì 29 novembre 2017

L'argine al populismo

Ora Berlusconi si presenta come argine al populismo. E, a quanto pare, viene pure preso sul serio, nonostante sia stato proprio lui a inaugurare la stagione del populismo