.

.

mercoledì 30 aprile 2014

Il sanculotto grillino



La cosa che più colpisce nel sanculotto grillino, cioè il militante arrabbiato, è la certezza. Non solo certezza di essere nel giusto, ché quella più o meno ce l’hanno tutti, ma di avere addirittura trovato la Via.

Pillole (Emilio Cecchi)



Non c’è nulla più scrupoloso della cattiva coscienza.
Emilio Cecchi, L’osteria del cattivo tempo

domenica 27 aprile 2014

berlusconiani a nostra insaputa



Berlusconi ha dichiarato che Renzi gli somiglia molto, ma ha anche detto che la comunicazione di Grillo gli ricorda molto quella da lui adottata in occasione della sua discesa in campo. I due diretti interessati,

sabato 26 aprile 2014

Pillole (Colin Dexter)



Io dico: “Bandite il bridge”. Troviamo un modo più gradevole di essere miserabili insieme.
Colin Dexter, I morti di Jericho

venerdì 25 aprile 2014

Pillole (Giuseppe Marotta)



La Pignasecca è il ventre di Napoli, le automobili contenenti feriti gravi per l’Ospedale dei Pellegrini la percorrono a passo d’uomo, se la percorrono: o almeno chi deve morire muore,

giovedì 24 aprile 2014

Pillole (Jean Giono)



Niente è più vivibile, cioè non esiste alcun luogo dove si possa immaginare un mondo coi colori del pavone, del letto. Ben coperti e ben stretti, in due, o in tre, quattro,

mercoledì 23 aprile 2014

La partita del cuore



Par condicio vorrebbe che giocasse anche Grillo. Tuttavia, nemmeno Mourinho riuscirebbe a trovargli la giusta collocazione in campo.

Pillole (Kafka)



Il principio in base al quale io decido è questo: la colpa è sempre fuori dubbio. Può darsi che altri tribunali non si attengano a questo principio,

martedì 22 aprile 2014

Pillole (Guicciardini)



Tre cose desidero vedere innanzi della mia morte; ma dubito, ancora che io vivessi molto, non ne vedere alcuna: uno vivere di repubblica bene ordinata nella città nostra;

lunedì 21 aprile 2014

Dal Vangelo secondo Casaleggio

(che, anche se rilascia interviste e detta la linea politica, non è un leader, poiché nel programma del M5S i leader non solo non dovrebbero avere ragione di esistere

mercoledì 16 aprile 2014

il fascio-cabarettismo



Una delle uscite quotidiane di Grillo, per la precisione la discutibile rivisitazione di Primo Levi, frutta al comico le ennesime accuse di fascismo. I presupposti ci sarebbero pure,

Pillole (Madame de Sevigné)



Per quanto mi riguarda, amo le narrazioni nelle quali ci si limita al necessario, non si svicola a destra o a sinistra, e non si parte da troppo lontano.
Madame de Sevigné, Lettere

domenica 13 aprile 2014

Dell’Utri, mandato da o mandante di?



Subito dopo il fermo di Dell’Utri a Beirut, Berlusconi dichiara di essere stato lui a mandarlo lì per una delicata missione politica. Anche se a giudicare da quanto dice il fratello di Dell’Utri

sabato 12 aprile 2014

Pillole (Vazquez Montalban)



«Le piace fare sport?»
«Sport fantasiosi. Mangiare. Fottere.»
Manuel Vazquez Montalban : La solitudine del manager

giovedì 3 aprile 2014

Pillole (Jean Cocteau)

I grandi tesori sono difficili da comprendere. Appaiono sospetti. Il mondo avaro vi accusa di battere moneta.
Jean Cocteau, Thomas l’impostore

mercoledì 2 aprile 2014

tre piccioni con una fava.

Riadattando lo spot della lista Tsipras, in un colpo solo il deputato del M5S da prova di fantasia (copiando), di parsimonia (risparmiando) e di onestà. Come futuro amministratore promette bene.

martedì 1 aprile 2014

Grillo e Mussolini



Quando la costituzionalista Carlassare muove un’osservazione come quella di ieri, una persona democratica potrebbe rispondere dicendo: “siamo un partito giovane, l’organizzazione è ancora imperfetta, cercheremo di migliorarci”. Mussolini invece avrebbe risposto: “me ne frego”.