.

.

giovedì 24 aprile 2014

Pillole (Jean Giono)



Niente è più vivibile, cioè non esiste alcun luogo dove si possa immaginare un mondo coi colori del pavone, del letto. Ben coperti e ben stretti, in due, o in tre, quattro,
a volte cinque. Non ci si immagina quanto possano essere vasti i corpi.
Jean Giono, Un re senza distrazioni

Nessun commento:

Posta un commento