.

.

lunedì 16 giugno 2014

Il tweet di Gasparri

Sono tanti i mali cronici che compromettono l’immagine dell’Italia all'estero, come ben sa chi all'estero ci vive o ci si reca spesso, ma la cosa più paradossale è che sovente a peggiorarla
ci si mettono quelli che proprio di tale immagine dovrebbero curarsi, cioè i politici.
Non solo fanno danni nello svolgimento delle loro funzioni, ma alcuni fuoriclasse, e senza dubbio Gasparri è uno di questi, ci riescono anche nel tempo libero, anche stando seduti sul divano di casa.
Si dirà che uno come Gasparri in fondo rappresenta un prototipo di italiano assai diffuso, ed è vero, altrimenti non starebbe comodamente assiso in parlamento da così tanto tempo, ma viene da chiedersi come mai questo prototipo, a differenza di altri, che pure esistono, sia così ben rappresentato.
L’Italia ha appena vinto, una bella partita, ma poi uno vede il portiere sconfitto complimentarsi con Pirlo, legge il tweet di Gasparri e riamane spiazzato. Gli viene quasi di sentirsi inglese. Il che è tutto dire.




Nessun commento:

Posta un commento