.

.

lunedì 28 luglio 2014

Un saggio di democrazia diretta

Nell'universo fondato sulla democrazia diretta può succedere che un cittadino comune, uno che se ne sta tranquillo in vacanza nella sua casa al mare a prendere il sole, a correre sulla spiaggia

venerdì 25 luglio 2014

Una storia edificante

Per quanto il discorso di Galan non sia molto lineare, cosa peraltro comprensibile in un uomo che varca la soglia del carcere, alcuni punti emergono in maniera piuttosto chiara.

La madre di tutte le riforme

Sono ormai diverse settimane che il dibattito politico è monopolizzato dalla riforma del senato. Non solo sembra che sia questa la priorità numero uno per il paese,

domenica 20 luglio 2014

L'eredità Monti

Il grande Monti, perfetto esempio di antipolitico, nel senso di perfetta negazione di ciò che dovrebbe essere un politico, nominato senatore a vita per meriti sconosciuti ai più,

venerdì 18 luglio 2014

Pillole (Friedrich Durrenmatt)

Poiché abbiamo spoliticizzato la politica – qui possiamo considerarci pionieri del futuro, soltanto in questo siamo moderni, il mondo o andrà in rovina o diventerà svizzero – poiché non c’è

giovedì 17 luglio 2014

Pillole (Bertrand Russell)

Il fatto che un’opinione sia largamente diffusa non esclude che sia totalmente assurda; anzi, data la stupidità della maggior parte degli uomini, è più facile che una credenza diffusa sia sciocca che non sensata.

Bertrand Russell, Il credo dell’uomo libero

La gamba di Galan

La gamba di Galan si candida a diventare uno dei temi centrali del dibattito politico estivo (politica del fare?). L’avvocato Ghedini, professionista del rinvio e massimo esperto mondiale

martedì 15 luglio 2014

Il linguaggio del populismo

Si vota un partito sulla base delle idee o delle proposte nelle quali maggiormente ci si riconosce. In democrazia funziona così. Ciò significa che anche nel partito scelto ci possono essere delle idee non condivise,

Pillole (Gérard de Nerval)

I miei libri, ammasso bizzarro della scienza di ogni tempo, storia, viaggi, religioni, cabala, astrologia, tale da rallegrare le ombre di Pico della Mirandola, del saggio Van Meurs e di Nicola Cusano

sabato 12 luglio 2014

Pillole (Remy de Gourmont)

La proprietà è necessaria, ma non è necessario che resti sempre nelle stesse mani.

Rémy de Gourmont, Passeggiate letterarie

Streaming e trasparenza

Lo streaming, introdotto dal M5S come simbolo di una nuova epoca di trasparenza della vita politica, non sempre nei fatti viene in soccorso della trasparenza.

venerdì 11 luglio 2014

Pillole (Ennio Flaiano)

Gli altri sono, bene o male, la prova che noi stiamo vivendo. Non sottovalutiamoli.

Ennio Flaiano, Diario degli errori

giovedì 10 luglio 2014

Uno vale ancora uno?

È da un po’ di tempo che tra i 5S non si sente quello che è stato a lungo il cavallo di battaglia del Movimento: uno vale uno. Di solito nelle organizzazioni totalitarie

martedì 8 luglio 2014

Le certezze di un braccio destro

L'ultimo a finire impigliato nel progetto del MOSE, che avrebbe dovuto essere una specie di grande diga, ma somiglia sempre più a una specie di grande rete a strascico,

lunedì 7 luglio 2014

Pillole (Luigi Pintor)

Non immaginavo che i severi maestri di un tempo fossero così gelosi di se stessi, così abituati a identificarsi col vero e col giusto, da non sapere più né insegnare né imparare.

domenica 6 luglio 2014

Pillole (Mino Maccari)

Alle prime disfunzioni circolatorie non più programmi: memorie.

Mino Maccari, Con irriverenza parlando

sabato 5 luglio 2014

Pillole (Nagib Mahfuz)

Alzò gli occhi al cielo e alle vigili stelle. Parevano immobili. Ma non c’era nulla di statico nell’universo. Pensò che Dio aveva creato le belle stelle per attirare il nostro sguardo in alto.

venerdì 4 luglio 2014

Il partito-azienda

Sembrerebbe, e se così fosse la notizia avrebbe del sensazionale e dovrebbe spingere torme di psicologi ad accorrere di gran carriera da ogni parte del pianeta, sembrerebbe dunque

La macchina del fango secondo Bertone

Nessuno metterà in discussione la vocazione di Bertone. La vocazione di fare il papa, voglio dire. I fatti del resto parlano chiaro. Se nella forma la sua carriera si è fermata giusto a un passo

Pillole (Clemenceau)

La Francia è un paese molto fertile: vi si piantano funzionari e crescono imposte.
Georges Clemenceau, Memorie


giovedì 3 luglio 2014

Razzeide

Ogni volta che un microfono incontra la voce di Razzi, il titolo sui giornali è assicurato. Si può pure capire visto che Razzi è un comico naturale, uno cioè che non ha bisogno dell’ingegno

mercoledì 2 luglio 2014

Un braccio carbonizzato si aggira in rete

Si può capire l’indignazione della deputata del M5S Marta Grande alla vista del soldato che tiene un braccio umano carbonizzato in primo piano. Tanto più che il ghigno

martedì 1 luglio 2014

Un'idea tutta italiana della legge

Il decreto che introduce l’obbligatorietà del POS ha immediatamente sollevato proteste. Gli interessati avrebbero potuto chiedere sgravi fiscali o costi più bassi,