.

.

martedì 15 luglio 2014

Pillole (Gérard de Nerval)

I miei libri, ammasso bizzarro della scienza di ogni tempo, storia, viaggi, religioni, cabala, astrologia, tale da rallegrare le ombre di Pico della Mirandola, del saggio Van Meurs e di Nicola Cusano
– la torre di Babele in duecento volumi – tutto ciò mi era stato lasciato! Vi era di che rendere folle un saggio; facciamo in modo che vi sia anche di che rendere saggio un folle.

Gérard de Nerval, Aurelia

Nessun commento:

Posta un commento