.

.

sabato 23 agosto 2014

Il complottino d'oro

Tra i tanti concorsi/sondaggi ideati da Grillo sul suo blog, il giornalista del giorno, il militante più attivo, l’auto della Boldrini, la madre più prolifica…
no, questo era di un altro. Ad ogni modo, tra i tanti concorsi di Grillo, ce n’è uno rimasto fino a oggi segretissimo. E’ riservato a pochi iniziati e si chiama il complottino d’oro.
Non è dato sapere la durata del concorso, ma come si intuisce dal nome vince chi formulerà il complotto più fantasioso. L’efficacia delle teorie verrà misurata, attraverso l’analisi dei commenti sul blog e sui principali forum, ricevendo un punto per ogni cervello mandato all’ammasso.
Nulla è dato sapere della classifica provvisoria, ma secondo i ben informati, Davide Bono con la teoria del video della decapitazione del giornalista americano Foley si sarebbe proiettato ai primissimi posti, con grande scorno di Di Battista che in questi ultimi mesi aveva lavorato bene e guidava la classifica, e che infatti ha ripreso immediatamente a dare i numeri. 

Secondo alcuni bene informati, il premio, del quale non è stato specificato il materiale ma che sicuramente non sarà d’oro, consisterà in una statuina a modello dell’oscar hollywoodiano raffigurante il Megafono e che lo stesso Megafono consegnerà in una serata dedicata.

Link:

Uno vale ancora uno?

Dal politico-comico al comico-politico

Un braccio carbonizzato si aggira in rete

Nessun commento:

Posta un commento