.

.

lunedì 11 agosto 2014

In bilancio we trust

Noi confidiamo nel bilancio. Noi confidiamo nel fatto che il bravo imprenditore e/o amministratore delegato riporti scrupolosamente tutti i dati concernenti l’attività della sua società, e che

gli utili così come le perdite vi compaiano fino all’ultimo centesimo. In bilancio we trust. 

Ecco perché riteniamo che il bilancio della Casaleggio Associati appena pubblicato venga a sfatare due diffusissimi luoghi comuni. Primo: non è vero che per arricchirsi con la politica bisogna per forza rubare, lo si può fare anche onestamente e alla luce del sole. Secondo: quando i due titolari del Movimento bacchettano i militanti per le decisioni prese senza passare dal blog, non lo fanno per autoritarismo. Si tratta bensì della normale accortezza del buon padre di famiglia contro la dispersione del patrimonio. Il patrimonio economico, cioè, non quello politico.

Link:

Dal vangelo secondo Casaleggio

Casa Pound? No, casa Grillo.


Nessun commento:

Posta un commento