.

.

lunedì 4 agosto 2014

#mivienedaridere


Alla fine di questo interminabile dibattito nel quale è sembrato che la sola cosa importante fosse fare una riforma, e che la sostanza di tale riforma fosse del tutto secondaria,
si arriverà probabilmente alla conclusione che il vero problema erano i senatori a vita, e che una volta fissata una scadenza certa al loro soggiorno a palazzo Madama, una scadenza che non coincida con il momento della dipartita, si saranno risolti tutti i problemi. Insomma, bisognerà mandare a casa i Rubbia o i Piano entro sette anni per cambiare veramente il paese. Il responsabile della comunicazione del PD da l’annuncio dell’abolizione dell’istituto dei senatori a vita con un tweet entusiastico, “questa volta si cambia davvero”, che si chiude con l’hashtag #noncipossocredere. Ma molto meglio ci sarebbe stato un #mivienedaridere.

Link:

L'eredità Monti

Nessun commento:

Posta un commento