.

.

lunedì 8 settembre 2014

L'uomo che vuole far chiudere confindustria

Cantone chiede alla confindustria di cacciare, dopo i mafiosi, anche i corrotti.  La richiesta suscita qualche perplessità tra gli industriali presenti a Cernobbio. Intervistati sull'argomento,
alcuni glissano, altri rispondono che si tratta di un tema secondario e che ci sono cose più importanti cui pensare. Ma siccome tanto secondario a molti economisti non sembra, stimando i costi della corruzione in circa sessanta miliardi di euro, probabilmente a giustificare tale risposta vi è il timore di quelle che possono essere le reali intenzioni del magistrato. Serpeggia insomma il sospetto che domani possa chiedere di cacciare anche gli evasori, spingendo in questo modo confindustria alla chiusura.

Link:

Il complotto grillino

Il CT della nazionale: una storia italiana 2

Nessun commento:

Posta un commento