.

.

lunedì 27 ottobre 2014

La morale perduta della mafia

Vent'anni fa la mafia uccideva Falcone e Borsellino. Trent'anni fa uccideva Pio La Torre e Dalla Chiesa e quasi quarant'anni fa Peppino Impastato e Umberto Ambrosoli. Cinquant'anni fa
organizzava la strage di Ciaculli e settant'anni fa quella di Portella della Ginestra. E cento anni fa uccideva Joe Petrosino. E' una lista lunga: http://it.wikipedia.org/wiki/Vittime_di_Cosa_nostra_in_Italia
Ha ragione Grillo, la mafia non è più quella di una volta, è da un po' che non uccide nessuno. Ha perso la morale di un tempo.

Link:

La Pechino express del M5S

Il festival dell'Ego

Il malessere di Grillo

Nessun commento:

Posta un commento