.

.

martedì 28 ottobre 2014

Pillole: Truman Capote, Altre voci, altre stanze (3)

Pochissime cose giungono a conclusione: che cos’è, in genere, la vita, se non una serie di episodi incompleti? Si lavora al buio, si fa quello che si può, si da quello che si ha.
Il dubbio è la nostra passione e la nostra passione è il nostro compito… E’ proprio il desiderio di sapere come va a finire che ci fa credere in Dio, o nella magia, credere, almeno in qualcosa.

Truman Capote, Altre voci, altre stanze

Pillole: Truman Capote, Altre voci, altre stanze (2)

Nessun commento:

Posta un commento