.

.

lunedì 19 gennaio 2015

Pillole: Italo Calvino, Le città invisibili (2)

Anche a Raissa, città triste, corre un filo invisibile che allaccia un essere vivente a un altro per un attimo e si disfa, poi torna a tendersi tra punti in movimento disegnando nuove rapide figure cosicché a ogni secondo
la città infelice contiene una città felice che nemmeno sa d'esistere.
Italo Calvino, Le città invisibili


Pillole: Italo Calvino, Le città invisibili (1)


Pillole: Italo Calvino, Lezioni americane (1)

Nessun commento:

Posta un commento