.

.

sabato 7 marzo 2015

Il nuovo lavoro di Scajola

In un’intervista rilasciata a Lettera 43 Scajola dichiara di avere adesso un nuovo lavoro. Fa l’imputato a tempo pieno. A giudicare dal tono che mantiene nel corso
della lunga chiacchierata col giornalista, si direbbe che nella sua nuova attività non si trovi poi tanto male.

Del resto, nessuno dubita che si tratti del lavoro che gli si addice maggiormente tra tutti quelli svolti finora, anche perché in questo campo tutti gli atti vengono notificati al diretto interessato e non c’è possibilità di malintesi. Insomma, nulla può accadere a sua insaputa. Né, tanto meno, c’è qualcuno che dubita che Scajola non lo svolga al meglio, se non altro per evitare quella che potrebbe essere l’occupazione successiva, cioè il carcerato.

Nessun commento:

Posta un commento