.

.

martedì 5 maggio 2015

La formula della divisione

La minoranza del PD si divide. È un titolo che leggiamo tutti i giorni, una notizia che non fa più notizia.

Siccome però fare ironia sulla minoranza PD non solo è troppo facile, ma può ormai essere equiparato alla poco nobile attività di sparare sulla croce rossa, proviamo ad abbordare l’argomento nella maniera più neutra e oggettiva possibile.
Assodato che una minoranza di sinistra non esiste nella prospettiva di diventare maggioranza, bensì in quella di dividersi in ulteriori minoranze, tale processo di divisione può continuare a ripetersi fino a quando le nuove minoranze che si andranno via via formando raccolgano un numero di aderenti uguale o maggiore di uno. Ne deriva dunque la seguente formula:

Minoranza
       ---------------  ≥ 1
n

Link:


Nessun commento:

Posta un commento