.

.

lunedì 10 agosto 2015

I piazzisti da quattro soldi

Se fate una ricerca su googleimmagini digitando la parola pianista, compariranno persone che suonano il piano; se digitate pescatore,
compariranno persone che pescano; e così via. Se invece digitate piazzista, insieme a una foto di Vanna Marchi e a una di Roberto Da Crema, ne compariranno molte di Renzi e Berlusconi. La definizione di monsignor Galantino di "piazzisti", diretta a coloro che cavalcano il tema dell'immigrazione e dei richiedenti asilo, dunque, non sarebbe in sé offensiva, contemplando i suddetti esempi. Certo,  quando aggiunge "da quattro soldi" vuol dire che i diretti interessati di strada ancora ne devono fare per arrivare ai livelli dei due personaggi ricordati. Per questo motivo, probabilmente, Salvini, che già si sente pronto per Palazzo Chigi, se l'è presa a male, vedendo il bicchiere mezzo vuoto anziché mezzo pieno. I 5 stelle, invece, si sono tirati fuori, né poteva essere altrimenti, beneficiando della protezione di San Francesco, il quale, come noto, in materia di immigrazione già nel Duecento sosteneva la necessità di un  giro di vite.

Link:

Sonata per leghisti buoni

Il pulpito e la predica

Laudato si'

Nessun commento:

Posta un commento