.

.

domenica 23 agosto 2015

Pillole: Carlo Emilio Gadda, Quer pasticciaccio brutto de via Merulana (1)

Vigeva ora il vigor nuovo del Mascellone, Testa di Morto in bombetta, poi Emiro col fez, e col pennacchio,
e la nuova castità della baronessa Malacianca-Fasulli, la nuova legge delle verghe a fascio. Pensare che ce fossero dei ladri, a Roma, ora? Co quei gallinaccio co la faccia fanatica a Palazzo Chiggi? Cor Federzoni che voleva carderà per forza tutti li storcioni de lungotevere? o quanno che se sbaciucchiavano ar cinema? tutti li cani in fregola de la Lungara? Cor Papa milanese e co l’Anno Santo de du anni prima? E co li sposi novelli? Co li polli novelli a scarpinà  pe tutta Roma? 

Nessun commento:

Posta un commento