.

.

sabato 29 agosto 2015

Scherzando?

Il sindacato in Italia ha fatto tardare tanto l'ammodernamento e l'efficienza complessiva del Paese, dice il presidente di Confindustria.
Gli industriali che hanno invece esportato capitali attraverso dedali di società offshore, a cominciare dal più illustre tra i predecessori di Squinzi, molto hanno giovato al paese e molto il paese hanno ammodernato.
Ma fin qui nessuna novità. Squinzi fa il suo lavoro, che è quello di scaricare le responsabilità sugli altri. La vera notizia è che per apprendere la dottrina di Squinzi non c’è più bisogno di andare alle assemblee di Confindustria, basta recarsi alla festa dell’Unità di Milano, dove il presidente di Confindustria si fa fotografare sorridente sotto uno stand che si chiama Paninoteca Bella Ciao. 

Notizia nella notizia è che la dottrina di Squinzi non suscita grandi reazioni, o comunque non tali da meritare di essere riferite dai giornali, né tra il pubblico presente né da parte del ministro Del Rio, che anzi promette un maggiore impegno per favorire la competitività delle imprese, un eufemismo per dire più agevolazioni, sulle quali, del resto, si fonda l’intero sistema industriale italiano dal 1861 in poi. 
Tra i resoconti forniti dai vari quotidiani, è interessante quello del cronista de La Repubblica, che chiude il suo articolo nel modo seguente: Squinzi ha concluso scherzando: A questo punto non mi resta che chiedere l'iscrizione al Pd. 
Scherzando?


Nessun commento:

Posta un commento