.

.

domenica 6 settembre 2015

Il silenzio di Grillo

Sul fronte migranti Grillo rimane negli ultimi giorni piuttosto silenzioso. Probabilmente segue con una certa preoccupazione
la deriva francescana di papa Francesco. Non contento delle parole, infatti, il pontefice ha chiesto a tutte le parrocchie di dare il buon esempio e di accogliere una famiglia di migranti ciascuna. Il leader del M5S, possessore di un discreto patrimonio immobiliare, teme forse che il passo successivo di Francesco possa essere quello di chiedere analogo sacrificio anche a tutti i fedeli che si riconoscono nel messaggio del poverello di Assisi, magari in proporzione al numero di immobili posseduti, magari includendo tra costoro non solo i francescani di stretta osservanza, ma anche quelli più vicini al francescanesimo di Orban l'ungherese, quello che autorizza l’uso degli spray urticanti contro i ragazzini.



Link:

Nessun commento:

Posta un commento