.

.

domenica 13 settembre 2015

Pillole: Nabokov, Lezioni su Don Chisciotte

Nel corso di questi due capitoli, mentre conversando con un manipolo di divertiti compagni di viaggio che hanno riconosciuto la sua follia,
don Chisciotte ragiona sulla sua professione, la parodia - se di parodia si trattava - va gradatamente sfumando nel sentimento patetico. Don Chisciotte ha ormai vinto la sua causa col lettore; qualsiasi persona capace di pietà e di senso della bellezza - le doti che costituiscono il vero senso artistico - non può fare a meno di schierarsi dalla parte del cavaliere.
Nabokov, Lezioni su Don Chisciotte

Pillole: Nabokov, La difesa di Luzin (4)

Pillole: Melville, Mobydick (4)

Nessun commento:

Posta un commento