.

.

venerdì 13 novembre 2015

L'onestà di Berlusconi

Forse non saranno in molti a crederci, ma c'è una parte onesta anche in Berlusconi. Certo, una parte sepolta nel profondo e di difficile accesso,
ma che ogni tanto, per quanto lui si ingegni di metterla a tacere, viene a galla, e quando ciò succede non si può non essere d'accordo con lui.
Questa parte onesta parla attraverso i lapsus. In questo modo l'ex Cavaliere ci ha confessato, tra le altre cose, di aver pagato i giudici, di aver usato il Milan come strumento di consenso e, in ultimo, di vedere in Renzi il nuovo punto di riferimento del centrodestra.


Link:

La formula di Cicchitto

Il destino incerto del centrosinistra

Meglio soli



Nessun commento:

Posta un commento