.

.

domenica 15 novembre 2015

Pillole: Curzio Malaparte, Kaputt (1)

Il protagonista principale è Kaputt, questo mostro allegro e crudele. Nessuna parola meglio della dura, e quasi misteriosa parola tedesca Kaputt,
che letteralmente significa "rotto, finito, andato in pezzi, in malora", potrebbe dare il senso di ciò che noi siamo, di ciò che è ormai l'Europa: un mucchio di rottami.
Curzio Malaparte, Kaputt




Pillole: Alfred Doblin, Berlin Alexanderplatz (2)

Pillole: Thomas Mann, Doctor Faustus (1)

Pillole: Curzio Malaparte, Kaputt (4)

Nessun commento:

Posta un commento