.

.

mercoledì 9 dicembre 2015

Illustri sconosciute

Si vede che monsignor Perego non frequenta lo IOR e che di economia non ne capisce molto. Non si spiega altrimenti la sua dichiarazione sull'Europa
che trova soldi per i bombardamenti e non per salvare vite di innocenti, nella presentazione del rapporto della Fondazione Migrantes da lui presieduta, secondo cui sono 700 i bambini morti in mare nel 2015.
Qualcuno dovrebbe spiegargli che sì, è vero, la guerra ha tanti lati negativi, se ne parla male, ecc. ecc., ma dal punto di vista economico è un fenomeno virtuoso, che innesca attività produttive, genera occupazione e profitti e contribuisce al benessere, che non sarà un Dio con la lettera maiuscola, ma, avendo il vantaggio di essere tangibile, raccoglie intorno a sé molti più fedeli.
I migranti invece non servono a niente. O meglio, potrebbero essere utili a lungo termine, ma avete mai visto un politico ragionare a lungo termine?
Ma si vede pure che monsignor Perego ne capisce poco anche di politica, quando parla di "vergogna che pesa sulla coscienza europea". Qualcuno dovrebbe spiegargli che "vergogna" e "coscienza" a Bruxelles e nelle cancellerie europee sono delle illustri sconosciute.


Link:

Sonata per leghisti buoni

La versione di Salvini

Il silenzio di Grillo

Nessun commento:

Posta un commento