.

.

domenica 10 gennaio 2016

I ragazzi del coro

Nel giorno in cui tutti i quotidiani italiani mettono in cima ai loto siti la notizia delle manifestazioni di Colonia,
anche il New York Times dedica il titolo di apertura a una lunga serie di violenze verificatesi in Germania (qui il link).
Non si riferisce però ai fatti di Colonia, che occupano solo un piccolo spazio laterale, bensì agli ultimi sviluppi dello scandalo dei ragazzi del coro del collegio di Ratisbona, all'epoca diretto dal fratello di papa Ratzinger. Sarebbero stati più di duecento i ragazzi oggetto di una lunga serie di violenze, in una cinquantina di casi di tipo sessuale, ma potrebbero essere molti di più.
La notizia ha trovato spazio sulla stampa italiana solo oggi e in maniera piuttosto marginale. Forse sarà ripreso dai principali giornali nei prossimi giorni. Nell'attesa, due considerazioni.
Uno. Non è detto che all'aumento dell'offerta di informazione corrisponda un aumento di informazioni, anzi sembra piuttosto vero il contrario, visto che troviamo le stesse notizie amplificate su tutti i giornali, spesso con gli stessi titoli, non di rado coi medesimi contenuti.
Due. Viene il dubbio che i giornali, piuttosto che raccontare i fatti secondo lo spazio che essi meritano, puntino esclusivamente all'audience, andando dove tira il vento, anche se il vento soffia sul fuoco, e concentrandosi soltanto su quelli che vogliano sentirci raccontare.


Link:

Tutta l'ignoranza del mondo

Salvini e Colonia

Il livello zero dell'onestà intellettuale



Nessun commento:

Posta un commento