.

.

domenica 31 gennaio 2016

Pillole: Ivan Goncharov, Oblomov (1)

Ma io non mi sono ancora lavato! Come mai? E non ho fatto nulla! mormorò. Volevo mettere il mio progetto sulla carta e non lho fatto,
allispràvnik non ho scritto, al padrone di casa ho cominciato a scrivere una lettera ma non lho finita, i conti non li ho verificati e il denaro non lho dato, e così ho perduto tutta la mattinata!
Egli si fece pensieroso.
Ma cosa è questo? Un altro avrebbe agito così? gli balenò nella mente. Un altro, un altro Ma che cos’è dunque un altro?
Ivan Goncharov, Oblomov

Nessun commento:

Posta un commento