.

.

martedì 22 marzo 2016

Il sesto senso di Salvini

Secondo me, siamo prossimi al verificarsi di un evento che sconfina nel paranormale, un evento destinato a tramandare
il nome di Salvini non solo nei libri di storia ma anche in quelli di scienze.
Non si può ancora dire se il fenomeno tragga origine solo dal prolungato esercizio, o vi giochino un ruolo anche qualità innate, fatto sta che presto il segretario leghista, a furia di piombare sui cadaveri ancora caldi, svilupperà una specie di sesto senso.
Arriverà sul luogo del delitto prima che il delitto si compia. Ragion per cui, anziché dire "è successo qualcosa, vedrai che ora interviene Salvini", si dirà "sta arrivando Salvini, vedrai che sta per succedere qualcosa".



Link:

Salvinaggio

Il dono di Salvini

Elettori diffidenti

Nessun commento:

Posta un commento