.

.

martedì 5 luglio 2016

La logica severgnina

Tra le tante cose poco intelligenti (eufemismo) dette e scritte all'indomani del referendum sulla Brexit,
il primo premio va sicuramente assegnato a Severgnini, autore di un articolo pubblicato sul Corriere dall'eloquente titolo de "lo sgambetto dei nonni alle nuove generazioni".
Votando l'uscita dalla UE, questi nonni, omaggiati dall'autore con l'appellativo di "decrepita alleanza" (ah, l'ironia severgnina!), hanno pensato solo al loro meschino egoismo, strafottendosene allegramente del radioso avvenire che attendeva i loro nipoti all'interno dell'Unione Europea.
La logica severgnina, dunque, non contempla la possibilità che questi anziani si siano preoccupati per i salari scesi costantemente negli ultimi anni, per i debiti che sempre più studenti sono costretti a contrarre per frequentare le università, per il rapporto dello stesso governo secondo cui nel paese ci sono quattro milioni di persone a rischio fame, di cui mezzo milione di minori, per le 8,1 milioni di famiglie che dispongono di un reddito insufficiente per il normale fabbisogno contro le 5,9 del 2008.
E, ovviamente, esclude pure che questi anziani, a differenza dei giovani, possano avere dei parametri di riferimento per valutare meglio il presente, o che più semplicemente abbiano smesso di credere alle formule retoriche che invece possono ancora far presa sui giovani.
Niente di tutto ciò, la logica severgnina non lascia dubbi: i nonni hanno vanificato col loro voto un "sogno", un "grande progetto" che ormai era a portata di mano. O, meglio ancora, di tasca.


Link:

I sinceri democratici (fino a quando gli conviene)

La Brexit e gli scioccati

Povertà not welcome



2 commenti:

  1. Ma la Rai non vuole conduttori pensanti. E Severgnini lo e' un non pensante. Per lo meno che tratti di arte, musica, turismo, ma non di politica. Anche is assi ormai sanno che la UE e' una gran cagata.

    RispondiElimina
  2. Che poi anche i grillini, e il movimento 5 stelle: tanta propaganda, anche tutt'ora, ma poi fate, agite. Macche'

    RispondiElimina