.

.

mercoledì 23 novembre 2016

La serietà di De Luca

Diciamo, per sintetizzare la linea difensiva del PD sul caso De Luca, che lo struzzo, a confronto, si nasconde meglio. Molto meglio.
Sostenere che il governatore scherzasse, infatti, è l'unica affermazione veramente comica di tutta la vicenda.
Si sarebbe potuto dire che scherzava se De Luca avesse pronunciato parole come ideali, valori, impegno civile, equità sociale e cose di questo tipo. Ecco, se avesse arringato i 300 sindaci dicendo: noi ci batteremo fino alla fine per il trionfo dei nostri ideali; non scenderemo a compromesso nella difesa dei nostri valori; il nostro impegno civile viene prima di ogni tornaconto personale; l'equità sociale è la nostra stella polare; ecc. Se avesse parlato in questo modo, allora sì, i presenti si sarebbero sganasciati dalle risate e nessuno starebbe qui a dubitare, senza che i vertici del PD venissero a dirci "guardate che è fatto così, gli piace scherzare".
Ascoltando la mezz'ora di audio, invece, proprio perché sappiamo com'è quando scherza, si può solo dire che De Luca era serissimo. Serissimo come sono i fatti. Serissimo come la realtà del Sud.


Link:

Nessun commento:

Posta un commento