.

.

martedì 1 novembre 2016

Pillole: Carlo Maria Cipolla, Le leggi fondamentali della stupidità umana (3)

Il fatto che l'attività ed i movimenti di una creatura stupida siano assolutamente erratici ed irrazionali, non solo rende la difesa problematica,
ma rende anche estremamente difficile anche qualunque contrattacco, come cercare di sparare a un oggetto capace dei più improbabili ed inimmaginabili movimenti. Questo è ciò che Dickens e Schiller avevano in mente quando l'uno affermò che "con la stupidità e la buona digestione l'uomo può affrontare molte cose" e l'altro che "contro la stupidità anche gli stessi Dei combattono invano"
Carlo Maria Cipolla, Le leggi fondamentali della stupidità umana

Gogol, Il diario di un pazzo

Nessun commento:

Posta un commento