.

.

martedì 29 novembre 2016

Pillole: Pessoa, Il libro dell'inquietudine (3)

Dato che la vita è essenzialmente uno stato mentale, e che le nostre azioni e i nostri sogni sono validi per noi nella misura in cui li consideriamo validi, 

la valorizzazione dipende da noi. Il sognatore è un emissore di banconote, e le banconote che egli emette valgono nella città del suo spirito alla stessa stregua delle banconote della realtà. Che importanza ha se le banconote della mia anima non saranno mai convertite in oro, dal momento che non esiste oro nell'alchimia fittizia della vita?
Pessoa, Il libro dell'inquietudine



Pessoa, Il libro dell'inquietudine (2)

Saramago, Viaggio in Portogallo (4)

Carlo Emilio Gadda, Eros e Priapo (2)

Nessun commento:

Posta un commento