.

.

martedì 31 gennaio 2017

Il disco rotto di Renzi

Non so se chi ha una certa età ricorda quando capitava che si incantava il disco e tu non potevi intervenire subito perché magari eri occupato

a pulire il pesce o a impastare la pizza.
Ecco, le dichiarazioni di Renzi mi provocano lo stesso effetto. "Il futuro ritorna", "il futuro ti aspetta al varco"; "il futuro non ti lascia mai"; "il futuro ti marca a uomo"; "il futuro ti scassa la minchia"; ecc.
Lasciamo stare Orfini e Serracchiani, che nella comunicazione non sono delle aquile, ma può essere che nemmeno Jim l'Americano, al quale per i suoi servigi viene dirottata una discreta parte delle entrate del PD, abbia capito che con questi slogan da due soldi Renzi ha stancato e che di questa vuota retorica proprio non se ne può più?

Link:

Ma gli italiani sanno cos'è e com'è fatto un governo di sinistra?

L'intervista a Renzi

Matteo non risponde più

Nessun commento:

Posta un commento