.

.

venerdì 30 marzo 2018

Un grandissimo politico

Grillo l'ha detto in maniera perentoria, come sua abitudine (e come è normale che sia per chi detiene la verità in tasca): "Di Maio è un grandissimo politico".


E, una volta tanto, si può essere d'accordo con lui. Di Maio effettivamente si muove bene, nel palazzo e fuori dal palazzo.
Solo che quando c'era lo streaming, quando uno valeva uno, quando la rete regnava sovrana e la democrazia diretta rimbalzava da uno scranno all'altro di Montecitorio, quando mediazione e compromesso erano parolacce...  insomma, in un'altra epoca, Grillo avrebbe usato tutt'altra definizione. Un grandissimo cittadino, avrebbe detto, o, tutt'al più, un grandissimo portavoce.
Ma in un'altra epoca, per l'appunto.

Link:

Il non-partito di centro

Il viceré Di Maio

Cittadini in Movimento

Nessun commento:

Posta un commento